Alle ore 17:30 di domenica 3 marzo 2019, il laboratorio Ohere – Sartoria Migrante, che coinvolge madri richiedenti asilo ospiti delle strutture di accoglienza del Villaggio del Ragazzo, verrà presentato nel contesto della manifestazione Anima Donna, che si terrà presso il centro Quarto Pianeta in Via Giovanni Maggio 6 a Genova.

«Il progetto Ohere progetto nasce dall’esigenza di creare un’autonomia per queste ragazze che, avendo figli in età prescolare, non possono accedere a tirocini o al mondo del lavoro» spiega la psicologa coordinatrice del progetto Chiara Carlini «Con l’aiuto di due volontarie, queste ragazze hanno potuto imparare i primi rudimenti della sartoria e del taglio e cucito. In questo modo si è anche creata un’interazione che permette loro di incrementare il livello di conoscenza della lingua italiana.»

Ohere (che in lingua nigeriana significa “occasione”) è iniziato a ottobre 2018 e impegna le persone partecipanti in semplici realizzazioni tra cui shopping bag, portafogli, fasce per capelli, cuscini e una piccola linea per bambini (scamiciatini e piccoli zainetti da asilo).

Tutto viene realizzato con materiale di recupero donato dalle volontarie Paola e Graziella.

COME COLLABORARE

Chi fosse interessato ad acquistare i prodotti realizzati nel laboratorio, a donare del materiale o a collaborare facendo volontariato o proponendo idee nuove, può mettersi in contatto attraverso la Pagina Facebook dedicata al progetto.

GALLERIA IMMAGINI